Finalità: Assistenza socio sanitaria – Paese/Località: Etiopia – Gublak – Budget: € 16.500 in tre anni

 

La missione di Gublak è l’ultima fondata dai padri comboniani in Etiopia e si trova a 575km da la capitale – Addis Abeba – a nord del Nilo Azzurro, verso il confine con il Sudan, nella provincia di Metekel. La zona è abitata in prevalenza dalla popolazione Gumuz, considerata una delle più povere ed emarginate del paese risulta particolarmente soggetta a patologie del sistema visivo e all’epilessia. Entrambe queste malattie sono fortemente debilitanti per la natura seminomade di queste tribù e l’arretratezza culturale che determinano l’emarginazione degli individui colpiti.

Al disprezzo della popolazione si accompagna la totale o quasi mancanza di assistenza sanitaria che può essere ottenuta solo al  presidio medico disponibile l’Ospedale Cattolico di Pawi che dista 70 km di strade in cattive condizioni da percorrersi spesso senza mezzi di trasporto.

Il progetto si articola in due attività:

  • uno screening medico, assicurato da volontari spagnoli due volte l’anno, che coinvolge diversi villaggi con una popolazione stimata di oltre 2.000 individui;
  • il raduno dei malati più gravi che abbisognano di ricovero ospedaliero presso la Missione e il successivo trasporto agli Ospedali di Pawi e Mandura.

Il budget previsto è di oltre € 6.000 annui, ed Economia Alternativa si è impegnata a assicurare la copertura sino a tutto il 2018

Dai anche tu il tuo contributo alla realizzazione di questa iniziativa

  • con un versamento sul nostro cto Postale n. 16748006
  • con un bonifico a Bco Pop Milano IBAN: IT23I 05584 03204 00000 0013093
  • con carte di credito – sistema di pagamento online CARTASì –  (procedi)