Ci occupiamo anche di “adozioni a distanza” gestite in diverse località da Suore e Missionari Comboniani. Proponiamo il sostegno dell’attività educativa dei giovani delle comunità dalla scuola materna ai vari gradi di scolarizzazione, per arrivare fino al sostegno di corsi di laurea o specializzazione professionale.

Sottoscrivendo un’adozione a distanza Vi è richiesta un’offerta di €uro 310 l’anno, che potrete anche corrispondere in due quote da €uro 155. Il vostro impegno ha natura esclusivamente morale e i versamenti potranno essere interrotti in qualsiasi momento, peraltro in questo caso vi chiediamo di darcene pronta comunicazione per consentirci di reperire altro benefattore e così mantenere inalterato il sostegno economico in corso.

Ad avvenuta adesione riceverete una “scheda” riportante brevi notizie sul Centro e sul giovane a voi abbinato che sosterrete con le vostre offerte. Vi assicuriamo che il 100% delle vostre offerte sarà trasmesso al Missionario responsabile del Centro, il quale le utilizzerà per lo finalità previste dal programma di sostegno: in nessun caso le somme saranno versate direttamente al giovane e/o alla sua famiglia.

Il Missionario responsabile periodicamente trasmetterà nostro tramite notizie sull’andamento del progetto di sostegno e, se possibile, sul singolo giovane seguito.

 

 

 CHI SOSTENIAMO

PRG 16 i Bambini della Parrocchia di Santa Crux di Nampula

La presentazione del Centro la lasciamo a Suor Assunçao :
Cari amici, di tutto cuore desidero ringraziarvi per l’ aiuto dato ai nostri bambini e giovani! Grazie a voi possiamo aiutare tante famiglie povere, affinché i loro figli possano frequentare la scuola. Attualmente, a Nampula, stiamo aiutando 140 bambini nella scuola materna, 750 nella scuola elementare (dall’I alla ‘7classe), 293 nella scuola secondaria (8 a classe) e IO studenti nell’Università.
Dato che le scuole sono molto disorganizzate e le classi molto numerose (qualcuna ha più di 100 alunni), spesso dobbiamo andare nella scuola per risolvere situazioni di bambini che non risultano nell’elenco finale, anche se hanno frequentato….. (continua)

PRG 16bis Sostegno a Studenti Universitari – Maputo

A Maputo (Mozambico)  l’Economo Provinciale Comboniano, che ha ben presente che lo sviluppo di una comunità passa necessariamente dalla formazione di una nuova classe dirigente,  segue un gruppo di studenti universitari che non dispongono dei mezzi finanziari necessari a terminare il loro ciclo di studio. I giovani sono segnalati dai Parroci della zona e sono seguiti affinché mantengano un alto profitto negli studi e siano poi in grado di inserirsi prontamente nella professione per la quale si sono preparati.

PRG 32 “LAR ELDA” – Nampula

Le Suore comboniane hanno aperto una casa di accoglienza “LAR ELDA” – “lar” significa focolare, ed Elda è il nome della moglie di un nostro fondatore che si prodigò per costruirla – dove ospitano numerosi  orfani e ragazze a forte il rischio della prostituzione di strada e tanti giovani che spesso hanno problemi di alcoolismo. Per consuetudini ataviche la situazione delle bambine che perdono la madre è particolarmente grave perché la famiglia del padre tende ad occuparsi esclusivamente dei figli maschi, mentre le femmine vengono abbandonate. Le Suore assicurano ai giovani che accolgono un alloggio e la frequenza di corsi di istruzione regolari.   (vedi dettagli)

PRG 32 ter Il Nazaré del Monastero “Mater Dei” delle Serve di Maria

Al Monastero Mater Dei (Nampula), alcuni anni fa quando nella zona si sono verificati numerosi sequestri di bambini destinati al turpe commercio di organi, è stato avviato un orfanotrofio che accoglie  “bambini di strada” e “ragazze madri” con i loro piccoli, che diversamente non avrebbero altro posto nel quale ripararsi. I bambini sono avviati all’istruzione regolare, mentre per le ragazze madri si cerca un’occupazione stabile che consenta loro di provvedere al proprio sostentamento. Cliccando qui troverai una lettera di Suor Anna che ti fornisce ulteriori informazioni.

PRG 228 Mary Muke con la Conferenza Episcopale Ugandese 

Il Progetto “Mary Muke Solidary fund” è un programma gestito dalla Conferenza Episcopale Ugandese avviato alla fine della sanguinosa guerra civile ugandese  e destinato al recupero dei “bambini soldato” e degli orfani di guerra attraverso il reinserimento nelle scuole pubbliche più vicine alla loro residenza. Attualmente assiste oltre 300 bambini in condizioni familiari fortemente disagiate assicurando loro un contributo economico destinato al pagamento delle rette scolastiche e del materiale didattico.

PRG 292 La Parrocchia El Carmen – Quinindé – Equador

A Quinidè in Equador, con la collaborazione di tutta la comunità, è stata ristrutturata e riavviata una scuola elementare che accoglie 180 bambini disagiati della zona. A tutt’oggi le autorità amministrative non riconoscono alcun contributo al pagamento degli stipendi degli insegnanti che pertanto gravano sulle famiglie. Attualmente il nostro programma di sostegno assicura il 50% delle rette. Nel maggio 2016 un violento terremoto ha colpito l’Equador ed anche la provincia di Quinindè ha riportato ingenti  danni che hanno costretto numerose famiglie a trasferirsi, si spera temporaneamente, in zone più sicure.

Aiutiamo anche singoli Missionari che assistono giovani in condizioni disagiate delle loro Missioni come:

PRG 111 Padre Elia Pampaloni

che sostiene alcune situazioni difficili nella sua Parrocchia in Uganda

PRG 302 Padre Eugenio Caligari

che si prodiga per gli sfollati di IZBA in Sudan

PRG 398 BORSE DI STUDIO

per le ragazze St Daniel Comboni Girls High School a Lodwar in Kenya

PRG 399 Suor Lily che a Juba – Sud Sudan

sostiene alcuni giovani studenti indigenti

 

 

Fai le tue offerte:

  • con un versamento sul nostro cto Postale n. 16748006
  • con un bonifico a Bco Pop Milano IBAN: IT23I 05584 03204 00000 0013093
  • con carte di credito – sistema di pagamento online CARTASì –  (procedi)