Adozioni a distanza

AdozioniCi occupiamo anche di “adozioni a distanza” gestite, in diverse località, da Suore o Missionari Comboniani. Sosteniamo principalmente l’attività educativa dalla scuola materna ai vari gradi di scolarizzazione, per arrivare fino al sostegno di corsi di laurea o specializzazione professionale. Sottoscrivendo un’adozione a distanza verserai, fino a quando vorrai, € 310 l’anno, che potrai anche corrispondere in due quote da € 155. Riceverai un attestato con la foto e brevi notizie del giovane che sosterrai; negli anni successivi verrai informato sulla prosecuzione degli studi. Il tuo contributo sarà consegnato rapidamente e per intero ai Missionari responsabili dell’adozione sul posto, che lo destineranno a beneficio dell’adottato ma anche degli altri bambini bisognosi, per non creare ingiuste disparità. L’adesione ad un’adozione a distanza è un atto esclusivamente “morale”. Tu sarai libero di interrompere in qualsiasi momento i tuoi versamenti. Ti preghiamo soltanto di darcene tempestiva notizia al fine di consentirci di provvedere in altro modo al sostegno del tuo assistito.

(per saperne di più chiama: Giulia  3485115224 oppure Gianpiero 3357415527)

SOTTOSCRIVI UN’ADOZIONE A DISTANZA

(clicca qui)

 

Puoi anche aiutarci con un gesto che non ti costa nulla

destina il tuo

Scritta5x1000

al cod.fiscale

96397590587

BandaOr

Vedi Linee guida sostegno a distanza

 CHI SOSTENIAMO

Sr SoccorroA Nampula, in Mozambico, Suor Soccorro, Provinciale della Suore Comboniane, in uno dei Bairo (quartieri ) più poveri, ha avviato un asilo/oratorio nel quale vengono ospitati i bambini di famiglie disagiate i cui genitori per ragioni di lavoro non possono occuparsi di loro durante la giornata e non sono in grado di pagare le rette di frequenza degli asili e collegi privati. I più piccoli vengono curati per l’intera giornata, mentre quelli in età scolare vengono accolti solo per il doposcuola. Tutti, oltre al gioco e allo studio, possono contare almeno in un pasto completo, a volte l’unico della giornata. Si cerca di seguire la vita scolastica dei bambini almeno sino alla fine della scuola secondaria, per i più meritevoli anche nel ciclo di scuola superiore.

BandaOr

bambini_ S Giuliana

 

Presso il Monastero Mater Dei (Nampula), alcuni anni fa quando nella zona si sono verificati numerosi sequestri di bambini destinati al turpe commercio di organi, è stato avviato un orfanotrofio che accoglie i “bambini di strada” o anche le “ragazze madri” con i loro piccoli, che diversamente non avrebbero altro posto nel quale ripararsi. I piccoli sono avviati alle scuole materne, mentre per le ragazze madri si cerca un’occupazione stabile che consenta loro di provvedere al proprio sostentamento.

BandaOr

 
 

ADO Laer

Presso il collegio LAR ELDA (Nampula) vengono ospitate le ragazze che hanno dovuto patire situazioni molto pesanti quali lo stupro, la guerra, o che sono portatrici di handicap più o meno gravi. Nel collegio si cerca di dare loro una formazione professionale che consenta loro di poter provvedere autonomamente al proprio sostentamento.

BandaOr

P Xavier

 
 
 
 
 

A Maputo (Mozambico)  Padre Xavier, Economo Provinciale Comboniano, che ha ben presente che lo sviluppo di una comunità passa necessariamente dalla formazione di una nuova classe dirigente,  segue un gruppo di studenti universitari che non dispongono dei mezzi finanziari necessari a terminare il loro ciclo di studio. La quota annua prevista per la nostra “adozione” di € 310 non è ovviamente sufficiente per coprire le rette e gli altri costi di uno studente e quindi cerchiamo più di un benefattore per ogni assistito.

BandaOr

p_Elia

 
 
 
 
 

Padre Elia in Uganda, nella sua comunità tra le più povere della città, sta sostenendo l’istruzione di tutti quei bambini che diversamente non avrebbero i mezzi per continuare gli studi. Si cerca di portare tutti alla frequenza dei primi due cicli di studi (le nostre elementare e medie), mentre i più meritevoli vengono sostenuti anche oltre, alcuni sono stati accompagnati sino alla conclusione del ciclo universitario.

BandaOr

PER-WEB_ADOZ1

 
 
 

Il Progetto “mary muke solidary fond” è un programma gestito dalla Conferenza Episcopale Ugandese che assiste oltre 300 orfani di guerra o bambini in condizioni famigliari fortemente disagiate, curandone l’inserimento nelle scuole pubbliche più vicine alla loro residenza. Le quote sono destinate al pagamento delle rette scolastiche e del materiale didattico.

BandaOr

16_Sr Assunçao

 
 
 
 
 
 
 

Il Sud Sudan è la più giovane nazione del continente Africano. A Juba i Missionari comboniani stanno avviando una scuola elementare frequentata sia da bambini cattolici che da bambini mussulmani. Il programma di adozioni mira a sostenere, indipendentemente dalla loro religione, quei bambini i cui genitori non sono in grado di sostenere le rette scolastiche.

BandaOr

ADO EQUADOR

 
 
 
 
 
 
 
A Quinidè in Equador, con la collaborazione di tutta la comunità, è stata ristruttura e riavviata una scuola elementare che accoglie 170 bambini disagiati della zona. A tutt’oggi le autorità amministrative non riconoscono alcun contributo al pagamento degli stipendi degli insegnanti che pertanto gravano sulle famiglie. Attualmente il nostro programma di sostegno assicura il 50% delle rette.

BandaOr

 

 

Associazione Onlus

ECONOMIA ALTERNATIVA

 
c/o Casa Generalizia dei Missionari Comboniani Via Luigi Lilio, 80 00142 ROMA (Italy)
Telef.: 0651980017 - 3357415527

 

Cod. fiscale 96397590587
Cto postale 16748006
Cto Bca Pop Milano IBAN:
IT23I 05584 03204 00000 0013093